Opere della Natura

Il Fungo, i Calanchi…

Maestoso e imponente, antichissimo e ricco di leggende che lo rendono protagonista di guarigioni e miracoli, ecco il Fungo di Pietra di Piana Crixia…

Borgo di Piana Crixia – il Fungo di Pietra
Foto di Guido Vendemiati

Borgo di Piana Crixia – il Fungo di Pietra
Foto di Riccardo Massino

Grardandolo da lati differenti, sembra ogni volta cambiare forma, pur rimanendo se stesso.
Morbido o aspro che lo percepiate, oservatelo, fermo a vegliare e meditare attento sulla sua valle.

La sezione Cosa Vedere vi racconterà tutto su di lui.

Borgo di Piana Crixia – il Fungo di Pietra
Foto di Riccardo Massino

I Calanchi di Piana Crixia
Foto di Guido Vendemiati

Aspri, eppure espressione della forza della vegetazione sono i Calanchi del Parco Regionale di Piana Crixia.

I Calanchi di Piana Crixia
Foto di Guido Vendemiati

Orchidea selvatica

E poi, riuscite a crederci? In primavera, tra maggio e giugno, ecco spuntare rare specie di Orchidee selvagge, nei prati del Parco alla Porta sulle Langhe.

Il fiume, la Bormida. Prima bistrattata e ora di nuovo libera ha resistito e non ha mai smesso di riflettere l’anima della sua valle, mostrandoci i nostri volti, facendoci aprire gli ochi, perdonandoci ancora.

Il Fiume Bormida
Foto di Riccardo Massino

Il Fiume Bormida
Foto di Riccardo Massino

E Gli Alberi Monumentali, altre opere della Natura, si dice fossero giovani quando i Templari stazionavano in queste zone per la riscossione delle gabelle.

Visitate la sezione Cosa Vedere per saperne di più.

Castagno Monumentale di Piana Crixia

Castagno Monumentale di Piana Crixia

Spread the love